[ad_1]

(ANSA) – ANCONA, 02 APR – Nelle Marche continua la discesa
dell’incidenza di casi di coronavirus, e torna verso quota
mille: nell’ultima giornata si sono registrati 2.180 casi e
l’incidenza si è attestata a 1.014,31 contro i 1.025,57 di ieri.
   
Lo comunica la Regione. Per quanto riguarda i ricoveri le Marche
segnano un paziente Covid in meno in 24ore (ora sono 250): in
Terapia intensiva, 10 degenti (-3) e in Area Medica 239 (+2): la
percentuale di occupazione di ricoveri Covid sul totale dei
posti letto cala dunque in Intensiva (3,9% su un totale di 256
posti) e sale in Area Medica (23,4% cioè 239 su 1.020 posti).
   
Il totale di tamponi eseguiti in un giorno è di 6.734 di cui
5.389 nel percorso diagnostico (40,5% di positivi) e 1.345 nel
percorso guariti. Tra gli ultimi positivi ci sono 387 persone
con sintomi; i casi comprendono 671 contatti stretti di
positivi, 593 contatti domestici, 11 in ambiente di
vita/socialità, 8 in setting scolastico/formativo, 3 in setting
lavorativo, 2 in setting sanitario e 2 in setting assistenziale
e su 495 contagi è in corso un approndimento epidemiologico.
   
A livello provinciale il numero più alto di casi si è
rilevato ancora in provincia di Ancona (686); seguono le
province di Macerata (405), Ascoli Piceno (363), Pesaro Urbino
(351) e Fermo (289); 86 positivi provenienti da fuori regione.
   
Registyrati 576 positivi tra persone nella fascia d’età 25-44
anni, 510 in quella 45-59 anni; sopra i 200 casi le fasce d’età
60-69 anni (251) e 70-79 anni (207). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA