[ad_1]

(ANSA) – CAGLIARI, 02 APR – Hanno mangiato la bietola
regalata dalla vicina di casa, ma tra le foglie c’erano anche
quella di mandragora (detta anche mandragola). Una coppia di
coniugi di 70 anni è stata ricoverata nel reparto di terapia
intensiva dell’ospedale di San Gavino Monreale, nel Sud
Sardegna, per intossicazione. Le loro condizioni sono gravi e
si attende l’arrivo dell’antidoto che arriverà dalla Penisola,
visto che l’unica dosa presente in Sardegna è stata utilizzata
per la donna.
   
L’episodio è avvenuto ieri. La vicina di casa ha regalato delle
bietole appena raccolte ai vicini, senza accorgersi che tra le
foglie c’erano anche quelle di mandragora. I due 70enni hanno
mangiato la bietola e poco dopo si sono sentiti male. Sono stati
gli stessi coniugi e la vicina a chiamare il 118. Sul posto sono
anche arrivati i carabinieri di Villacidro che hanno sentito la
vicina di casa. Anche lei aveva mangiato le bietole ma non aveva
avuto alcun malessere. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA