[ad_1]

City e Liverpool si presentano da grandi favorite, ma Simeone e Verissimo vanno a caccia del colpaccio

Separate da un solo punto in campionato e attese da un elettrizzante scontro diretto domenica pomeriggio, Manchester City e Liverpool si presentano ai quarti di finale di Champions League da grandi favorite, ma allo stesso tempo consapevoli che non potranno permettersi di sottovalutare le rispettive avversarie. Guardiola dovrà vedersela con l’Atletico Madrid del Cholo Simeone (gara stasera in diretta su Canale 5 e in streaming su Sportmediaset.it), che ha eliminato agli ottavi i cugini dello United e che in Liga ha una striscia aperta di ben 6 vittorie consecutive; Klopp, invece, affronterà il Benfica di Nelson Verissimo, che in campionato ha faticato a tenere il passo del Porto, ma che ha fatto fuori l’Ajax nell’ottavo forse più spettacolare in assoluto.

Per il match dell’Etihad Stadium il tecnico catalano dovrà rinunciare a una pedina importante come Ruben Dias, infortunato, ma potrà contare sui soliti grandi nomi in mezzo e davanti: il 4-3-3 di Pep dovrebbe infatti prevedere Bernardo Silva, Rodri e De Bruyne a centrocampo, pronti a supportare le scorribande offensive di Foden, Sterling e Mahrez. L’obiettivo numero uno è chiaramente quello di provare a riprendersi la finale dopo la delusione dell’anno scorso, con il fantasma del Chelsea che continua ad aleggiare, visto che chi dovesse spuntarla tra lui e Simeone affronterebbe in semifinale la vincente del match tra i Blues e il Real Madrid. Il Cholo sa che per avere la meglio sulla corazzata inglese potrebbe servire un’impresa e si affida a un precedente importante: nel 2016, infatti, i “Colchoneros” fecero fuori il Bayern di Guardiola in semifinale, guadagnandosi l’accesso alla finalissima poi persa ai rigori col Real. Il tecnico argentino dovrà fare a meno dello squalificato Carrasco e potrebbe puntare tutto sulla coppia Griezmann-Joao Felix, quest’ultimo autore di 6 gol nelle ultime 6 di campionato. Inizialmente in panchina invece Suarez. La partita, calcio d’inizio alle 21, sarà trasmessa in chiaro su Canale 5 e in streaming su Sportmediaset.it.

Dall’altro lato del tabellone ci sono i Reds, che dopo aver eliminato l’Inter agli ottavi si troveranno di fronte un avversario tosto e dalla propensione ultra offensiva, che contro l’Ajax ha dato prova di tutto il suo potenziale. Due vecchie volpi come Otamendi e Vertonghen al centro della difesa, Weigl e l’ex Milan Taarabt in mezzo al campo, poi il terzetto Everton-Gonçalo Ramos-Rafa Silva a supporto del gioiellino Darwin Nuñez, già 27 gol in stagione, senza dubbio il più atteso tra i lusitani. Se Verissimo sembra avere le idee chiare, per Klopp permane qualche dubbio: a centrocampo dovrebbe spuntarla Henderson, in coppia con Fabinho e Thiago Alcantara, mentre davanti l’unico intoccabile è Salah: per affiancare l’egiziano i favoriti sono, al momento, Diogo Jota e Luis Diaz, anche se l’esperienza di Firmino e Mané potrebbe far gola al tecnico tedesco. Chi la spunterà si troverà di fronte la vincitrice della sfida tra Bayern Monaco e Villarreal.


Vedi anche

Champions League: Manchester City-Atletico Madrid martedì sera su Canale 5
Champions League
Champions League: Manchester City-Atletico Madrid martedì sera su Canale 5


[ad_2]

Source link