[ad_1]

Nomentana in tilt e traffico impazzito da Porta Pia fino a Montesacro. Mattinata da incubo per automobilisti ed utenti del servizio pubblico che utilizzano l’arteria e che, più in generale, attraversano II e III municipio. Tutta colpa di un guasto al filobus, più precisamente i cavi di alimentazione risultano “caduti a terra” nei pressi dell’incrocio con viale Regina Margherita. Chiuse le corsie centrali da via Reggio Emilia a via Zara. 

Il problema è stato riscontrato nella notte e le cause, secondo quanto appreso da fonti di polizia locale e Atac, sono tutte ancora da determinare. I cavi però non sono stati tranciati (dettaglio che avrebbe inevitabilmente portato sulla pista del dolo, ndr), ma risultano  caduti a terra. Il problema, spiegano ancora fonti Atac, è in corso di risoluzione. 

Nel frattempo però il traffico è letteralmente impazzito: lungo il tratto interessato presenti numerose pattuglie della polizia locale, dei gruppi II Sapienza e Parioli e III Nomentano. Rallentati gli autobus con le linee 60-66-82-90 costrette a transitare sulle intasatissime corsie laterali. 

Fra le ipotesi non si esclude il passaggio di un mezzo pesante che nel corso della notte potrebbe aver urtato i cavi aerei determinandone il distacco. Resta il caos, con auto, scooter e moto imbottigliate nel traffico delle due corsie laterali, uniche aperte al transito nel tratto interessato dalla chiusura. 

 

[ad_2]

Source link

Di admin