[ad_1]

DeLorean Motor Companypresenter il prossimo 18 agosto 2022 la nuovaDeLoreana motorizzazioneelettrica, che verosimilmente prender il nome diDeLorean EVolved. Sar l’auto passata alla storia per l’uso nel film Ritorno al Futuro e che qui approda ”nel futuro” con un progetto portato avanti daStephen Wynne, un ingegnere britannico che nel 1995 ha acquisito i diritti sul marchio della societ che inizialmente produsse il veicolo. E oggi arriva la prima vera immagine della nuova auto elettrica di Ritorno al Futuro che non far a meno di ricordare la ”vecchia” DMC-12.

In rete, tramite il profilo ufficiale di Instagram, la DeLorean Motor Company ha svelato la prima immagine ufficiale della sua nuova auto. In questo caso una piccola anteprima della parte posteriore della nuova versione, che verr presentata ufficialmente il prossimo 18 agosto al Awards Ramp al Concours d’Elegance di Pebble Beach.

DeLorean EVolved: come sar la nuova auto del ”futuro”

La ”futura” DeLorean sar grigia e nera proprio come la sua parente del passato e avr un design del lunotto posteriore fortemente riconducibile a quello della DMC-12 con un diffusore posteriore che sembra scavare in profondit cercando di ricordare il pi possibile proprio quello della sua antenata. In questo caso l’auto sar completamente elettrica, come vuole il mercato odierno, e sappiate che nel progetto del design c’ di mezzo anche Italdesign. L’azienda torinese infatti parteciper al progetto festeggiando cos i suoi 54 anni di attivit.

Leccitazione sta crescendo attorno alla nostra iconica auto sportiva, cos abbiamo deciso di rivelare il prototipo di nuova generazione tre giorni prima del previsto, ha affermato Troy Beetz, CMO di DeLorean Motor Company.

Limmagine della nuova DeLorean ovviamente solo un primo assaggio ma gi ora possibile notare in particolare le luci posteriori. La vettura dovrebbe avere portiere con la classica configurazione ad ala di gabbiano e una potenza superiore ai 1300 cavalli, con unautonomia particolarmente elevata (si parla addirittura di oltre mille chilometri circa), grazie al pianale modulare EVX sviluppato daWilliams Advanced Engineering e Italdesign. Il costo? Sar sicuramente elevato.

[ad_2]

Source link

Di admin