[ad_1]

Valentino Rossi partirà dalla quindicesima posizione alla 3 Ore di Imola, prima gara del GT World Challenge Europe. Al volante dell’Audi R8 Lms Evo II GT3 del team Wrt il numero 46 ha disputato una buona qualifica chiudendo con il tempo di 1:41.132, solo mezzo secondo più lento del compagno Vervisch (1:40.618). Muller, invece, in una sessione caratterizzata da una bandiera rossa ha fermato il cronometro sull’1:40.849. Tempo combinato di 1:40.866 e la gara del Dottore sarà in rimonta. Pole per l’Audi numero 32 seguita dalla 25: doppietta per la casa tedesca.

Valentino Rossi c’è. Il pesarese sta prendendo sempre più confidenza con la sua vettura e nei 9 giri messi insieme in qualifica ha fermato il cronometro sull’1:41 basso. Trentasettesimo tempo di sessione, vero, ma solo a un secondo e mezzo dalla vetta. Va considerato un buon risultato perché è riuscito a ridurre di molto il gap dai migliori della categoria. Un pizzico di delusione, invece, per i compagni, specialisti delle ruote coperte che non sono andati oltre l’1:40.6. Ora questo pomeriggio saranno chiamati a una gara in rimonta.

Exploit di Audi con la pole della 32 di Vanthoor, Van Der Lindee e Weerts davanti alla 25 guidata da Legeret, Niederhause e Mies. Solo terza posizione per la Mercedes che aveva dominato le libere con Marciello, Juncadella e Gounon. Per trovare la prima Ferrari bisogna scendere in sesta posizione con Calado, Nielsen e Molina. Domenica in salita per Lamborghini con la tredicesima posizione di Bortolotti, Aitken e Costa.

[ad_2]

Source link

Di admin