[ad_1]

Mezzogiorno, 5 aprile 2022 – 10:21

Maurizio Scorza, 57 anni, originario di Cassano allo Ionio, aveva gi subito un agguato. Uccisa anche la sua compagna di origine marocchina, che era alla guida della Mercedes

di Clara Bianchi

Sono stati trovati uccisi in un’auto, crivellati dai colpi di pistola, il corpo della donna al posto di guida, quello del suo compagno nel bagagliaio, insieme ad un capretto morto. Le modalit dell’agguato fanno supporre che si sia trattato di un regolamento di conti nell’ambito della criminalit locale, ma i carabinieri, che indagano, al momento non escludono alcuna pista. Il duplice omicidio avvenuto nella serata di ieri in una zona di campagna del territorio di Castrovillari, in provincia di Cosenza, in un’area isolata di contrada Cammarata.


Nella Mercedes

L’uomo, Maurizio Scorza, 57 anni, era originario di Cassano allo Ionio. La donna, marocchina, era la sua compagna e risiedeva a Villapiana. I corpi dei due erano a bordo di una Mercedes. Ad avvisare i militari sarebbe stato un residente della zona, che ha notato l’auto ferma con i fari ancora accesi. Secondo quanto emerso, l’uomo era stato gi vittima di un agguato nel 2013: in quell’occasione rimase ferito.

5 aprile 2022 | 10:21

© RIPRODUZIONE RISERVATA




[ad_2]

Source link