[ad_1]

Incendio in Piazza San Babila a Milano nella serata di domenica 3 aprile. Il rogo che ha lasciato al buio parte del centro di Milano sarebbe partito intorno alle 22 sotto al livello stradale e ha interessato buona parte dell’infrastruttura elettrica di Unareti.

La prima colonna di fumo si è alzata da una grata all’angolo con corso Venezia, non lontano dalle scale del metrò; successivamente le lingue di fuoco hanno avvolto e distrutto il dehor di un bar e danneggiato un negozio. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco con 5 squadre e 5 mezzi speciali, ma sono potuti intervenire solo quando i tecnici di A2a che hanno tolto l’alimentazione elettrica dalla zona. 

Le operazioni di spegnimento si sono protratte fino alla 1 di notte, fortunatamente non si sono registrati né feriti né intossicati. Per permettere le operazioni è stata chiusa la fermata della metropolitana rossa ma i convogli hanno continuato a circolare regolarmente fino al termine del servizio.

Le cause dell’incendio non sono ancora chiare e sul caso sono in corso accertamenti sia da parte di via Messina che dalla società di A2a. Da Unareti fanno sapere che non ci sono stati danni alle cabine ma l’infrastruttura (quindi i cavi che portano l’energia elettrica) sono rimasti danneggiati. I tecnici hanno lavorato tutta notte per ridare energia alle zone colpite dal blackout, nelle prossime settimane verranno sostituite le sezioni danneggiate.

[ad_2]

Source link

Di admin