[ad_1]

Dopo che l’attore ha dato uno schiaffo a Chris Rock la notte degli Oscar, diverse major stanno valutando se e come procedere con i progetti che lo vedono coinvolto

Come previsto, non ancora finita la scia dello slapgate, ovvero il caos nato dallo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock la sera della cerimonia degli Oscar. Dopo le dimissioni dall’Academy dell’attore, i media americani hanno fatto sapere che per via dello scandalo potrebbero saltare alcuni dei suoi prossimi progetti di alto profilo. In particolare Netflix — ha appreso Variety —sta frenando sul prossimo film di azione Fast and Loose in cui Smith dovrebbe essere il protagonista. La ricerca di un nuovo regista stata fermata. Non chiaro se Netflix andr avanti e, nel caso, se cercher anche un nuovo protagonista, ha fatto sapere la testata.

Progetti a rischio

Ma c’ anche un altro progetto importante, in programma nei prossimi mesi ma adesso improvvisamente in bilico per Smith: si tratta del dramma sulla schiavit Emancipation che Apple + ha comprato per 120 milioni. Doveva uscire quest’anno, facendo di Smith un potenziale candidato a un nuovo Oscar, ma gli studi non hanno fissato una data per la prima e per il momento hanno rifiutato di commentare. Non solo. Anche la Sony, scrive l’Hollywood Reporter, ha fermato lo sviluppo, gi in fase avanzata prima degli Oscar, di Bad Boys 4. Smith si dimesso la scorsa settimana dell’Academy dicendosi pronto ad accettare ulteriori conseguenze. La vicenda sotto esame del Board dei Governatori che potrebbe pronunciarsi gi nella prossima riunione, prevista il 18 aprile.

3 aprile 2022 (modifica il 3 aprile 2022 | 18:36)

[ad_2]

Source link

Di admin