[ad_1]

Due giovani agenti della polizia di Stato e sette profughi sordomuti in fuga dall’Ucraina.

Le loro strade si sono incrociate lungo l’autostrada A21. Vasyl, Dariia, Marika, Ludmila, Galina, Serghei e Vasyl viaggiavano a bordo di un pullman romeno sul quale hanno portato tutto ciò che le bombe avevano risparmiato, anche tre gattini. Giunti in Italia, però, hanno avuto difficoltà a contattare parenti e conoscenti che li avrebbero potuti ospitare. In loro soccorso sono arrivati i due poliziotti.



[ad_2]

Source link

Di admin