[ad_1]

Nuovi richiami sul sito del ministero della Salute. Sono stati ritirati dal commercio alcuni cibi a causa della possibilità di un rischio per la presenza di allergeni. Ecco quali sono.

I consumatori sono stati avvertiti nuovamente dal ministero della Salute di un richiamo alimentare. Questo ai danni di alcuni prodotti Tisanoreica di Gianluca Mech. Si tratta di alimenti che potrebbero presentare al loro interno allergeni. E mettere quindi a rischio la salute dei consumatori. Andiamo a vedere nel dettaglio i prodotti incriminati.

richiamo alimentare
fonte foto: AdobeStock

Ci sono numerose ragioni per cui si verificano i richiami di cibo. In questi mesi abbiamo visto alimenti ritirati per rischi biologici o rischi chimici, come ad esempio nella frutta secca. Ma spesso è possibile che vengono richiamati anche a causa di corpi estranei al suo interno. Ma l’ultimo richiamo riguarda allergeni non dichiarati, uno dei motivi principali del ritiro dal commercio.

Il ministero della Salute, in data 1° aprile 2022, ha comunicato sul suo sito ufficiale dei richiami ad alcuni prodotti a marchio Tisanoreica Gianluca Mech. Gli alimenti in questione sono stati ritirati per rischio presenza di allergeni. Andiamo a vedere nel dettaglio quali lotti sono stati tolti dal commericio.

Pericolo allergie con la Tisanoreica Gianluca Mech: ecco i prodotti

I richiami alimentari devono essere presi seriamente perché possono potenzialmente essere dannosi. Inoltre possono portare a ulteriori focolai di contaminazione nei confronti di individui sani. Per questo motivo il ministero della Salute ci tiene a comunicare quali prodotti i consumatori devono evitare. 

La tutela dei consumatori e della loro salute viene prima di tutto. Per questo motivo l’attenzione per la sicurezza alimentare è cresciuta notevolmente negli ultimi anni. Una cura soprattutto quando si parla del pericolo allergie alimentari. L’esecutivo ha diramato immediatamente il comunicato di alcuni prodotti a marchio Tisanoreica Gianluca Mech.

Il lotto incriminato riguarda quello 21S3-03388 che è stato commercializzato in confezione con 4 buste da 34 g e ha scadenza 01/2024. Si tratta del Kit Intensiva, che contiene il preparato alimentare tipo zuppa al gusto di verdure. La contaminazione riguarda un allergene da proteine del latte non dichiarato.

Le confezioni che sono state ritirate dal commercio sono state prodotte all’interno dello stabilimento Les Pleiades 3 Batimen B, Avenue D’Archimede 320. Che fa parte dell’azienda Laboratoire PYC SAS. E poi commercializzate nel nostro Paese dalla nota società Gianluca Mech S.p.A.

Nel caso il prodotto fosse acquistato, per precauzioni il ministero si raccomanda alle persone di non consumare il prodotto. È consigliato anche restituire l’alimento al negozio. Il prodotto invece è sicuro per colore che non hanno intolleranze o allergie al latte. Per altri aggiornamenti rivolgersi al sito del ministero.

[ad_2]

Source link