[ad_1]

La Juve ospita l’Inter nella 31esima giornata di Serie A: sintesi, moviola, risultato, tabellino, highlights, cronaca live

(inviato all’Allianz Stadium) – Archiviata la sosta per le Nazionali, è già tempo di Juve Inter. Bianconeri che vogliono superare i nerazzurri nella corsa al terzo posto.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE


Juve Inter 0-0: sintesi e moviola

Aggiornamenti a partire dalle 20.45


Migliore in campo Juve:

Al termine del match


Juve Inter 0-0: risultato e tabellino

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic. All. Allegri.

INTER (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi.


Juve Inter: il pre partita

Ore 19.00 – Allianz Stadium vestito a festa per questo derby d’Italia: coreografia in tribuna est “FINO ALLA FINE”, negli altri settori sono state distribuite bandierine da sventolare al momento dell’inno.

Ore 18.30 – L’Allianz Stadium si appresta a riaprire le proprie porte al 100%. Stasera si chiuderà un cerchio aperto con quel Juve-Inter dell’8 marzo 2020, ultima gara di fatto prima del lockdown dovuto all’incombere della pandemia.

Ore 18.00 – Morata “alla Mandzukic”. Lo spagnolo è pronto a scendere in campo come esterno d’attacco nel tridente che Massimiliano Allegri disegnerà alle spalle di Dusan Vlahovic.

Ore 17.30 – L’Inter è la formazione che ha recuperato più punti da situazione di svantaggio in questo campionato (ben 19), anche perchè è una delle quattro formazioni che vanta il maggior numero di gol segnati nell’ultima mezz’ora di gioco (22 reti, come Atalanta, Lazio e Verona).

Ore 17.00 – Nessuna squadra ha collezionato più clean sheet della Juventus in questo campionato (13 come il Napoli), mentre solo il Torino (3 esatti di media) subisce meno tiri nello specchio in media a partita rispetto ai bianconeri (3.1) – l’Inter è sesta in questa classifica con 3.6 tiri in porta concessi a match.

Ore 16.30 – Inter (15) e Juventus (10) sono due delle tre squadre che hanno segnato più reti di testa nella Serie A in corso, in mezzo tra loro troviamo la Lazio (11).

Ore 16.00 – Nelle ultime nove gare di campionato l’Inter ha raccolto appena 11 punti (2V, 5N, 2P), ben 10 in meno dei bianconeri, che in questo parziale sono primi come punti conquistati in Serie A (21) – l’Inter sarebbe nona in questa parziale graduatoria.

Ore 15.30 – Subito titolari Alex Sandro e Zakaria, entrambi al rientro dall’infortunio.

Ore 15.00 – Grande importanza l’avrà questa sera Alvaro Morata. Lo spagnolo potrebbe essere impiegato ‘alla Mandzukic’, dunque largo a sinistra nel trittico alle spalle dell’unica punta.

Ore 14.30 – Partita speciale per Paulo Dybala, la prima dopo il mancato rinnovo con la Juve. Il 10 giocherà titolare al fianco di Vlahovic.

Ore 14.00 – Possibile cambio modulo per Allegri questa sera, con il tecnico che potrebbe pensare ad un 4-2-3-1.

Ore 13.30 – Ufficiali i convocati della Juventus: tornano Alex Sandro, Zakaria e Bonucci. Assenti in quattro: lo squalificato Pellegrini e i tre lungodegenti McKennie, Chiesa e Kaio Jorge.

Ore 13.00 – Morata e Vlahovic nell’elenco dei diffidati: in caso di ammonizione, salterebbero il prossimo match contro il Cagliari.

Ore 12.30 – Due novità anche per Simone Inzaghi, che a Torino ha portato anche De Vrij e Brozovic. I due giocatori, per i rispettivi infortuni, erano in forte dubbio.

Ore 12.00 – Allegri recupera due pedine importanti per l’Inter: Alex Sandro e Zakaria.



[ad_2]

Source link

Di admin