[ad_1]

Elden Ring propone una meccanica rinnovata rispetto a Dark Souls e a Bloodborne: il salto, legato a un tasto dedicato. Ora, i giocatori più esperti hanno raccolto una serie di suggerimenti per fare salti più lunghi e più precisi.

Uno dei primi suggerimenti, condivisi tramite il sub-Reddit di Elden Ring, è di tenere premuto il tasto di corsa (cerchio su PlayStation, B su Xbox) durante l’intero arco dell’animazione di salto e anche dopo aver toccato il terreno. Questo permetterebbe di aumentare la distanza del salto di un poco e quindi poter eseguire i salti più complessi in maggiore sicurezza. Inoltre, mantenere la levetta analogica inclinata nella direzione del salto aiuta a guadagnare qualche altro centimetro.

Un altro suggerimento, sicuramente noto per chi gioca da tempo ai souls-like di Miyazaki, è di sfruttare un muro per accumulare velocità e assicurarsi di essere in modalità scatto prima di effettuare il salto: questa “tecnica” è fondamentale per le piattaforme piccole che non consentono di prendere la rincorsa. In ogni caso, secondo i giocatori di Elden Ring, il salto in scatto si può attivare quasi da fermi, a differenza di Dark Souls dove la mancanza di un tasto dedicato al salto richiedeva di prendere più rincorsa.


Buttarsi dall'altro in Elden Ring è sempre un rischio, ricordate
Buttarsi dall’altro in Elden Ring è sempre un rischio, ricordate

Infine, viene spiegato che se si salta sul posto e, mentre si è in aria, si preme il tasto di scatto di Elden Ring, al momento dell’atterraggio il personaggio inizierà subito a correre. Se invece non si salta, come sapete, si fa un passo indietro. Anche questa tecnica è utile per le piattaforme più piccole, soprattutto se non hanno un muro da usare per guadagnare velocità in sicurezza. Viene però precisato che si deve comunque aspettare un attimo prima di attivare il secondo salto, altrimenti non verrà considerato da Elden Ring come un salto in scatto.

Ovviamente, il platforming di Elden Ring richiede un po’ di pratica, anche dopo aver visionato questi suggerimenti. Diteci, avete problemi con i salti di Elden Ring?

Vi segnaliamo infine che Elden Ring è stato finito in 3 ore senza subire danni: ecco l’impresa di uno streamer in video.



[ad_2]

Source link

Di admin