[ad_1]

di Andrea Camurani

L’incidente alle 7.15 di luned 4 aprile, coinvolti gli aerei di easyJet (diretto a Tel Aviv) e Delta (atterrato da New York). Indagini sulle procedure di parcheggio degli aeromobili

Incidente in pista all’aeroporto di Malpensa. Due aerei di EasyJet (diretto a Tel Aviv) e Delta (atterrato dagli Usa) si sono toccati mentre facevano manovra.
Da fonti aeroportuali risulta che l’urto avvenuto intorno alle 7.15 di luned 4 aprile al satellite nord del Terminal 1 durante le manovre di sosta sul piazzale: il volo Delta A330 da poco atterrato da New York stava parcheggiando per essere rifornito e ripartire; l’aereo A320 easyJet era in partenza per Tel Aviv. L’aereo Delta ha urtato con l’estremit dell’ala la winglet dell’A320.

Gli approfondimenti tecnici

Secondo le prime informazioni ci sarebbe stato un problema nel processo di allocazione degli aeromobili sul piazzale di sosta, un errore nel controllo dei sistemi informativi che governano le procedure di parcheggio. Sono in corso gli approfondimenti.

L’aereo easyJet sostituito

Ad avere la peggio stato l’aeromobile di easyJet, che rimasto lesionato dal contatto e non pu decollare: l’aereo stato sostituito e il volo riprogrammato con tre ore di ritardo. L’altro velivolo non ha subito danni. Non si sono registrati feriti nell’urto. Il contatto dovuto probabilmente a problemi legati all’assegnazione delle piazzole di parcheggio degli aeromobili.

Articolo in aggiornamento…

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

4 aprile 2022 (modifica il 4 aprile 2022 | 12:09)

[ad_2]

Source link