[ad_1]

CASTROVILLARI – Due persone, un uomo e una donna, sono state uccise stasera con alcuni colpi d’arma da fuoco nelle campagne di Castrovillari, in provincia di Cosenza. I cadaveri erano all’interno di un’automobile in una zona isolata, in contrada “Giammellona”: sarebbero quelli di un pregiudicato e della sua compagna. Il corpo dell’uomo era nel bagagliaio della vettura, mentre quello della donna era al posto di guida. L’uomo era già scampato a un agguato.

L’uomo e la donna, secondo quanto é emerso dalle prime indagini dei militari del Reparto operativo del Comando provinciale di Cosenza e della Compagnia di Castrovillari, sarebbero stati uccisi qualche ora prima il ritrovamento dei cadaveri. I corpi delle vittime sono raggiunti da numerosi colpi di arma da fuoco. I carabinieri che indagano sul duplice delitto sono riusciti a identificare le vittime ma non hanno ancora ufficiliazzato la loro identità.

Sul posto, anche il procuratore di Castrovillari, Alessandro D’Alessio, e il medico legale. L’ipotesi principale al momento è che il duplice omicidio possa essere legato ad ambienti della ‘ndrangheta.

[ad_2]

Source link