[ad_1]

In giornata per l’argentino anche la visita alla Continassa, con gli abbracci a Dybala e Vlahovic

Sempre più a tinte bianconere il ritorno a Torino di Carlos Tevez, uno degli ospiti più attesi all’Allianz Stadium in occasione del derby d’Italia tra Juve e Inter. L’ex attaccante della Signora è ancora in città, ha visitato la Continassa e incontrato Max Allegri e i suoi collaboratori all’interno del quartier general bianconero.

Per la Primavera

—  

A sorpresa, si è presentato anche a Vinovo per assistere al match della formazione Primavera, contro l’Hellas Verona. Con tanto di giaccone griffato Juventus, insieme al suo ex compagno (e ora responsabile della valorizzazione dei talenti del club) Marco Storari, al vice presidente Pavel Nedved, al direttore sportivo Federico Cherubini, al responsabile dell’Under 23 Giovanni Manna e a uno degli scout bianconeri Mattia Notari. In tribuna anche Pessotto, Tognozzi, il responsabile delle giovanili Scaglia e i tecnici Zauli, Grabbi e Panzanaro.

Con Allegri. E Dybala

—  

Sulla visita alla Continassa la Juventus ha pubblicato sui suoi canali un gustoso video dell’incontro di Tevez con lo staff della prima squadra, dal saluto con Riccardo Scirea all’abbraccio con Massimiliano Allegri che lo accoglie al grido di “Bomber! I capelli? Finiti… Te lo dico: se vuoi tenere i capelli non fare l’allenatore!”. La visita alle strutture della Continassa è cominciata dalla sala massaggi, con un passaggio speciale dal connazionale Paulo Dybala, dall’erede al centro dell’attacco Dusan Vlahovic, coi vecchi compagni Chiellini e Bonucci (“Ciao presidente! Ecco presidente e vicepresidente”), poi l’ex compagno di reparto Alvaro Morata. Si vede anche l’incontro con Pavel Nedved (“Puoi ancora giocare eh…”) e l’affettuoso incontro con Simone Padoin, anche lui nello staff bianconero, che gli chiede: “Ho sentito che vuoi allenare”, e l’Apache che conferma: “Sì sì”. Magari la gita a Vinovo si spiega anche così…

[ad_2]

Source link