[ad_1]

Un appello all’Occidente firmato con il proprio sangue.

E’ quanto si legge in una lettera scritta da un gruppo di militari dell’esercito ucraino a Odessa. “La debolezza dei leader degli Usa e dei Paesi Ue costa ogni giorno a militari e civili ucraini centinaia di vite. Ecco perché abbiamo scritto questo appello alla Corte europea dei diritti umani direttamente con il sangue, perché oggi qui fermiamo un’aggressione diretta a voi pagando con le nostre vite”, si legge nella missiva. “L’Ucraina ha bisogno che il cielo sia messo in sicurezza”, si legge ancora.



[ad_2]

Source link

Di admin