[ad_1]

Chiusura con il segno meno per la Borsa Italiana oggi: sul Ftse Mib spicca il -5,34% di Stmicroelectronics, il -3,68% di Stellantis, il -2,53% di Intesa Sanpaolo ed il -2,84% messo a segno da UniCredit.

Dal meeting dell’Ecofin gli operatori si attendono nuove sanzioni a carico della Russia, accusata di crimini di guerra (il presidente Usa Biden ha richiesto che Putin venga processato). Nella partita, con il ruolo di mediatori, potrebbero entrare le autorità cinesi.

Dopo il +3% di ieri, il future sul petrolio Brent quota in calo dello 0,5% a 107 dollari al barile mentre l’eurodollaro scende dello 0,4% a 1,0926.

Borsa Italiana Oggi, aggiornamento ore 17:45: Ftse Mib chiude sotto 25 mila

La giornata del Ftse Mib si è chiusa a 24.960,38 punti, -0,86% rispetto al dato precedente.

Tra i titoli in positivo troviamo le aziende di pubblica utilità con il +2% di Enel, il 2,13% di Terna ed il +0,79% di A2A. Bene anche gli energetici (+0,49% di Eni e +0,83% di Tenaris).

Nel comparto dei titoli di Stato, forte calo per lo spread Btp-Bund, sceso del 7% a 145 punti base.

Aggiornamento ore 13: Ftse Mib di poco sotto quota 25 mila punti

A metà seduta il Cac40 scende dell’1,58%, il Dax registra un -0,58% ed il Ftse Mib perde lo 0,78% (24.980,58 punti).

Meno 0,95% per Telecom Italia, penalizzata dallo stallo delle trattative con Kkr, che condiziona un’offerta all’espletamento della due diligence.

Deciso rialzo per lo spread Btp-Bund, in aumento del 4% a 161 punti base.

Future Wall Street in positivo

In attesa che, alle 15:30, inizino le contrattazioni a Wall Street, il future sul Dow Jones registra un -0,31%, quello sullo S&P500 scende dello 0,27% ed il derivato sul Nasdaq lascia sul campo lo 0,36%.

Aggiornamento ore 09:25: Ftse Mib e spread in rialzo

Poco dopo l’avvio delle contrattazioni, il Ftse100 ed il Cac40 non fanno registrare variazioni di rilievo mentre il Dax registra un +0,48%.

A Milano il Ftse Mib passa di mano a 25.254,37 punti, +0,31% rispetto al dato precedente.

Lo spread Btp-Bund sale dell’1,5% a 158 punti base.

Borse Asia: lieve segno più per Tokyo

L’indice Hang Seng è poco mosso mentre l’australiano S&P/ASX 200 ha terminato con un +0,19%.

A Tokyo, il Nikkei ha guadagnato lo 0,19% portandosi a 27.787,98 punti.

Wall Street: indici in positivo

La prima seduta della settimana del Dow Jones si è chiusa con un +0,3%, lo S&P500 ha terminato con un +0,81% ed il Nasdaq ha segnato un +1,9%.

[ad_2]

Source link